Toggle navigation

#braccialettirossi138,549 POSTS

Post Content
Lo senti il profumo del Natale nell'aria ? Noi si! 🎄✨🎅🏻
È tempo di regali,è tempo di lista dei desideri! Corri nel nostro store e scegli se mettere al primo posto il bracciale con le monete di Ciclón

Tonziello#bracciali#braccialettirossi#store#gioielli#frignano#aversa#caserta#sanmarcellino#post#like4like#you#natale#regali#hope#follow4follow#followme#seguici#campania#eoman#donna#lavoro#rosso#argento925#oro#love#milan#portafortuna#solocosebelle
LEO&CRIS STORY ❤ 1 ❤
“Ciao Leo!” lo salutò il professore di matematica. “Ti aspettavo!” “Eccomi qua, prof! Einstein a sua disposizione!”
“Bene, guarda che ti metto alla prova, eh?".
Leo si avvicinò al tavolo con la carrozzella e prese in mano una biro, provando a cercare di capire cosa stessero facendo le due ragazze già alle prese con l'esercitazione, ma, appena pochi secondi dopo, la sua attenzione venne catturata dall'aula accanto, dove si stava svolgendo la lezione di italiano: c'era una ragazza mai vista prima; aveva dei lunghi capelli lisci, biondo scuro ed era bellissima.

La ragazza si sentì subito osservata e, quando si girò a guardare, vide che effettivamente c'era un ragazzo che la stava fissando; distolse immediatamente lo sguardo, ma lui non accennò a smettere di guardarla e poco dopo irruppe nell'aula, mentre il professore di matematica, inutilmente, provava a richiamarlo: “Leo! Dove stai andando?”.
“Senta prof, questa matematica mi mette ansia, per favore!” esclamò Leo con un tono di voce a metà tra il serio e il canzonatorio. “La faccio più tardi, con calma, eh?! Se no... finisce che comincio ad agitarmi... mi viene l'ansia... m'ammalo... e torno in ospedale, eh?!".
La ragazza non poté fare a meno di ridere, davanti a quel siparietto improvvisato, come del resto fecero tutti gli altri ragazzi presenti nell'aula.
“Hai finito?!” lo richiamò la professoressa di italiano. “Leo! Dove sono le tue dispense?!”
“Eh... le ho dimenticate prof!”
“Eh! E adesso?!”
“Seguo con...” disse lui facendo finta di guardarsi intorno, quando invece aveva già ben chiaro dove andare. “Con lei!” esclamò indicando la ragazza bionda, che gli sorrise imbarazzata, e avvicinandosi al suo banco con la sedia a rotelle.
“Va bene...” sospirò la professoressa, riprendendo la lezione.
“Sei nuova?” si affrettò a chiedere Leo, a bassa voce, alla ragazza, mentre lei un po' intimidita metteva le dispense al centro del banco per permettere anche a lui di seguire.
“Sono qui da più di una settimana, perché?”
(Continua sulla pagina Facebook "Carmine Buschini Over Club", nell'album "Leo&Cris story ❤"). 😘
#carminebuschini #auroraruffino #braccialettirossi #leoecris #leoecrisstory
“E non ti era mai successo, prima?” domanda Vale a Toni, dopo che lui condivide la propria preoccupazione nel non riuscire più a comunicare con Rocco.
“No, mai” risponde Toni sconsolato. “Cosa può significare?” gli chiede Leo a bassa voce, appoggiandogli una mano sulla spalla.
“Eh... non lo so, però... ormai sono quasi ventiquattro ore che non non sento più la voce di Rocco. Forse dovrei dirlo alla Lisandri. Eh?”
“Sì...” annuisce Leo con tono sarcastico. “È la persona giusta! Sì, vai lì e dici: senta, io prima parlavo con Rocco, adesso però non ci riesco più... Lei ci crede?!”
“Non sei spiritoso, Leo!” gli dice Cris infastidita.
“Cris ha ragione, non è il momento di scherzare” interviene Vale.
“Oh!” esclama Leo alzando la voce, rivolto a Vale, mentre Toni si rassegna all'ennesima diatriba tra i due. “Ma c'è una volta, e dico una, in cui per te Cris non ha ragione?! O ti darebbe le vertigini dire che ha torto, eh?!”.
Toni sospira, allargando le braccia: “Ma che fate, litigate?”
“Lui provoca” puntualizza Vale distogliendo lo sguardo da Leo.
“Ragazzi, parliamo di Rocco” dice Cris, che in quella situazione si sente estremamente a disagio. “Anch'io voglio parlare con la Lisandri.”
“Vai, vai!” sorride beffardo Leo. “Vai con Toni! Andate! E poi... mi fai sapere se vi ascolta..., ok?”
“Certo che ci andiamo!” esclama Cris alzandosi dal prato, su cui è seduta. “Vero, Toni?”
“Eccomi!”
“Che c'è?!” domanda Leo a Vale con tono scontroso quando rimangono da soli, notando che lui lo sta fissando. “Perché mi guardi?!”
“Stai sempre lì a ribattere quello che dice Cris.”
“E allora?! Chi è, the Queen Elisabeth, che non si può criticare?!”
“Quello che non capisco è come fa a non mandarti a quel paese e a restarti amica.”
“È la tua ragazza, mica la mia” dice Leo risentito, mentre toglie il freno alla carrozzella per allontanarsi.
(Continua sulla pagina Facebook "Carmine Buschini Over Club", dove troverete anche la storia di Leo&Cris, a partire dal loro primo incontro 💖).
#carminebuschini #auroraruffino #braccialettirossi #leoecris #leoecrisstory #carminebuschinioverclub