Toggle navigation

#berlino408,855 POSTS

Post Content
User Image pvilella Posted: Dec 12, 2017 1:49 AM (UTC)
37
4 Gingham
Daniel Libeskind, 2001.
Mar 2017.
Small kitchen space at ROOMSERVICE./BERLIN by Thesenfitz&Wedekind * Wallpaper: Still-Life by PIETER BOEL, 1663 photographed by @christophtheurer #germankitchen #kitchen #kitchendesign #küche #wallpaper #baroque #pieterboel #studio #studiolife #vanitas #christophtheurer
User Image giuglia94 Posted: Dec 11, 2017 11:44 PM (UTC)

8
1 Normal
Day 67
Questa mattina la lezione di tedesco è andata molto bene: la presentazione è piaciuta, non sembra abbia fatto grossi errori nel parlare, e ho preso 1,5 del test sui verbi + preposizioni. Jawol! Nel pomeriggio ho visitato, invece, ben tre mercatini di Natale. Sono partita da quello all’interno del Kulturbauerei a Prenzlauer Berg, poi, sono andata a quello nel Nikolaiviertel, il piccolo, silenzioso ma magico quartiere che circonda la Nikolaikirche, la Chiesa di San Nicola. Questo mercatino era molto piccolo, mi aspettavo qualche stand in più. Poiché nella zona sono passata solo velocemente durante il Festival of Lights di ottobre, non avevo ancora avuto occasione di esplorarla meglio. Credo che ora sia rientrata tra le mie zone preferite della città. Sono entrata nella chiesa, che ora è solo più un museo e sono rimasta meravigliata dalla sua bellezza. All’esterno, la sua facciata è molto neutra e mi aspettavo un ambiente scuro all’interno, invece mi sono ritrovata davanti a tantissima luce grazie alle pareti e colonne bianche che dividono le tre navate. Grazie all’audioguida gratuita e agli schermi interattivi posti in diversi angoli della chiesa ho potuto scoprire così tante cose che ci sono stata un’ora piena all’interno; in pratica fino all’orario di chiusura. La Nikolaikirche è interessante perché è l’unico edificio, oltre a un cimitero, che risale al periodo della fondazione di Berlino, ovvero tra il 1220 e il 1230. È in stile tardo gotico ma, come si può intuire fin dalla prima occhiata, è stata ristrutturata varie volte a causa dei bombardamenti e saccheggiamenti avvenuti soprattutto durante la Seconda Guerra Mondiale. Prima del 1800 venivano sepolti al suo interno membri del clero e della nobiltà, infatti sono presenti tantissime cappelle con all’interno effigi dedicate a queste persone. Uscita dalla chiesa, ho proseguito nel quartiere verso il fiume Sprea che ho affiancato fino ad arrivare nei pressi di Bebelplatz. Lì, ho trovato un mercatino dove ho comprato qualche souvenir e ho mangiato una porzione di Kartoffelpuffer che, però, non mi ha soddisfatto. Non era buona come quella mangiata a Charlottenburg e ci sono rimasta un po’ male.
User Image mike.manto Posted: Dec 11, 2017 11:21 PM (UTC)
2
0 Ludwig
"Si viene e si va 
comunque ballando 
pensando una vita forse non basterà, 
si viene e si va...."(L.Ligabue)
#berlin #berlino #ubahn #metropolitana #metro #siamonoitre #conilgialloaccelero #dicembre

Hashtags found on this page