Toggle navigation

More posts from this user

Sei entrato in casa che eravamo due cuccioli, sei cresciuto insieme a me e non potevo desiderare nulla di meglio, quando ero triste bastava il tuo musone a farmi tornare il sorriso.Quanti bei ricordi insieme, il gioco, la tua superfame, i capricci o quando spacchettavi i tuoi regali o quando mangiavi il gelato e ti sporcavi tutto... Tu ti sentivi proprio come un bimbo, come me, infatti quando venivano i miei amici @fabry706 @loriszano @jodyjdc tu stavi sempre li con noi, alla fine eri sempre il centro della compagnia... mi hai anche rubato la fidanzata !!!@marianna_sacchi Quando entrava in casa non ti staccavi da lei e lei da te e andava a finire che io ero il reggimoccolo anzi reggibava. Non posso scordarmi neanche la lunga lotta contro la malattia, i momenti felici (dopo gli interventi andati bene) e quelli tristi (dopo le diagnosi) non potró mai scordarli, sei stato un guerriero, come il nome tanto grande che portavi Achille. Sei entrato in questa casa fra le mie braccia e sei purtroppo uscito da questa casa fra le mie braccia (non volevo che qualcun'alto lo facesse al posto mio, nemmeno se tu non c'eri più.) Ora non posso più abbracciarti, ma so che sarai per sempre con me❤️
"Poscia che ’l padre suo di vita uscìo e venne serva la città di Baco, 60 questa gran tempo per lo mondo gio."