Toggle navigation

More posts from this user

User Image sararos Posted: Jan 6, 2018 5:15 PM (UTC)
60
0 Crema
Niente carbone per i nostri piccoli così...FENOMENALI!
Un grazie enorme perché loro piccoligiagrandi non hanno mai smesso di insegnarci ad emozionarci
#piccoliflao crescono
User Image sararos Posted: Jan 3, 2018 7:14 PM (UTC)
diadema_cosmetici
deboraciolli
39
1 Clarendon
Hai mai sentito il profumo del mare?
SADDISALE...
...è un profumo rassicurante e rincuorante che ti rimane impresso nella memoria e nel cuore. Perché sa di buono. Perché portato da un vento che immagini partire da lontano, dove la natura la fa da padrona e dove il silenzio è sovrano.
Hai mai sentito il profumo del mare?
SADDISALE
...è un profumo “vivo”, si perde nella schiuma delle Onde che si increspano, suona come “le campanelle” sugli alberi delle barche all’orizzonte e ti si “appiccica” addosso come il salmastro sulle ancore tirate su.
Hai mai sentito il profumo del mare?
SADDISALE
Ecco ti svelo un segreto, se riuscirai a sentirlo non lo scorderai mai più, riusciresti a riconoscerlo ad occhi chiusi ovunque riuscirai a ritrovarlo.
Io il mio me lo porto ovunque e lo lascio “immerso” in un quadrato di mare “portatile”.
User Image sararos Posted: Jan 1, 2018 3:03 PM (UTC)

clo482
claire281_
47
0 Normal
Foto di rito di inizio anno CCS:
l’ultima in 3...😃
Ti stiamo aspettando!
User Image sararos Posted: Dec 31, 2017 11:59 PM (UTC)
53
0 Hefe
Per un 2018 altrettanto...FENOMENALE...dove tutto è iniziato...con chi regala sogni!
User Image sararos Posted: Dec 31, 2017 12:08 PM (UTC)

36
1 Normal
Un anno fa, avevo smesso di fare bilanci perché qualunque cosa fatta, giusta o sbagliata che fosse l'avevo fatta perché la sentivo.
E pensavo fosse una trovata geniale.
Evidentemente il 2017 non ha apprezzato.
Non è stato un anno semplice, anzi direi piuttosto complesso e destabilizzante… si è portato via roccaforti importanti, porti sicuri, che, per chi naviga a vista come me, erano fondamentali, scombussolando equilibri e costringendo a rimettersi in gioco.
Mi ha lasciato spalle più larghe, ma caviglie decisamente meno solide e la consapevolezza che chi vuole esserci c’è nonostante tutto!
Chi vuole esserci, non ha bisogno di essere chiamato, si fa trovare.
Nel suo trascorrere, questo 2017 mi ha così insegnato a non limitarmi a guardare, ma a farmi vedere bene perché quando meno te lo aspetti, come un guizzo di un delfino, può succedere qualcosa che ti ridà fiato.
Al 2018 mi verrebbe voglia di chiedergli un sacco di cose, ma non lo faró, neanche sotto tortura, sarebbe come dirgli chi è l’assassino alla 2º pagina...se deve rompere le scatole almeno che si impegni.
Perciò ti sfido...inventa, vediamo se senza indizii riuscirai a farmi ugualmente lo sgambetto.
Mio caro 2018, la sfida sta per iniziare.
Che vinca il migliore fra noi due!

Dal 2017 è tutto: passo e CHIUDO

Intanto BUON OHANA A TUTTI!
User Image sararos Posted: Dec 25, 2017 2:20 PM (UTC)
50
2 Normal
Il NATALE È CASA!
“Chiudi gli occhi, esprimi un desiderio
Ed immagina che sia vero
E adesso guarda il cielo e scegli una stella
Prendila più bella quella che vuoi tu,
Mandala per bacio a chi vuoi più bene
Mandala nel cuore di chi ami di più
E quando sei per strada sorridi alla gente
Che non è difficile e lo sai anche tu
Non ho in mente un amore più grande...”
User Image sararos Posted: Dec 24, 2017 12:53 PM (UTC)
64
1 Ludwig
Amore a prima vista...
...se non fosse che non si può: lo ruberei!
I ❤️ BLED
È l’unico regalo che chiedo da 36anni e Babbo Natale🎅🏻 non mi ha mai portato...😒 (Secondo me qualcuno, di nascosto, lo ha sempre cancellato dalla letterina 🧐) Ps.abbiamo anche lo stesso colore di capelli!😃
User Image sararos Posted: Dec 19, 2017 7:59 AM (UTC)
38
1 Clarendon
Ogni giorno chiudiamo una porta, di casa, dell’ufficio, del bar.
Passiamo la vita a chiudere porte, distrattamente, senza dare importanza, presi a pensare a tutt’altro.
Per anni quella porta, che aveva un rumore tutto suo, è stata chiusa piano piano per non svegliare chi dormiva, con il piede perché troppo presa a togliere la cartella da buttare sul divano, sbattendola dopo qualche lite, accostata per non suonare quando andavamo a giocare in chiostra, mai contracchiavata perché tanto c’era nonno o nonna in casa, mai e dico mai è stata chiusa pensando che non sarebbe più stata aperta.
Adesso si è chiusa davvero, dietro ci sono rimaste tutte quelle stanza del cuore in cui echeggeranno sempre le voci delle persone che ti porterai dietro ovunque tu vada.
E nel chiuderla ti rendi conto di come l’hai chiusa lentamente cercando di non perdere nessun dettaglio che ti lasciavi alle spalle.
È sempre stata la stessa casa, per tutti noi, non importava che il tempo passasse, lei era sempre la stessa.
Questa volta la porta è stata chiusa piano, ma ha fatto un tonfo così forte da far rimbombare tutto.
#sbam
Via Bellini N 3 int 5
punto...
...e a capo
User Image sararos Posted: Dec 15, 2017 10:43 PM (UTC)

71
1 Valencia
“Se si sogna da soli è solo un sogno. Se si sogna insieme è la realtà che comincia”
EVVIVA IL COORDINAMENTO DEI PICCOLI!
User Image sararos Posted: Dec 9, 2017 1:20 PM (UTC)

60
2 Hefe
Ooops...è successo ancora: sono di nuovo caduta nel Natale!
Pompon inclusi 🎄
User Image sararos Posted: Dec 3, 2017 9:12 AM (UTC)

65
4 Ludwig
OHANA...vuol dire famiglia e famiglia significa che nessuno viene abbandonato o dimenticato..
Se Maometto nn va alla mantenga....tutti i miei “ragazzi” vengono a Siena!
User Image sararos Posted: Dec 2, 2017 7:26 AM (UTC)

32
2 Lo-fi
PRIMO SABATO DI DICEMBRE...È CHRISTMAS BAG!
Adoro determinati “rituali”, certe tradizioni che si sono create piano piano. E non solo adesso che sono diventata grande, e inizio a fare la nostalgica nei confronti di tutto quello che non c’è più e più tornerà. Io sono sempre stata così. Le tradizioni mi danno quella certezza che mette ordine nella mia vita. Quella sicurezza che, nonostante tutte le novità cercate e inaspettate, felici e disperate, i miei punti fermi ci sono e ci saranno.
Quest’anno poi la NATALIZZAZIONE ha ancora più valore, perchè è fatta in casa. Primi esperimenti bislacchi con sapere antichi di grandi maestre sarte! #natalizzazione modalità ON #iocicredo
User Image sararos Posted: Nov 23, 2017 9:28 PM (UTC)

37
2 Normal
Mi piacciono le cose che nascono per caso, una tazzina con il fondo di caffè che si rovescia e diventa “acquarello”, un girasole “abbandonato” su una mensola, l’avanzo della carta glitter delle decorazioni e le parole che hanno un senso e trovano un posto.
Quello che mi piace di questi momenti è il non doversi preoccupare di niente, l’atmosfera rilassata… ...non c’è una strada da percorrere, non ci sono regole…dove si arriva si arriva...spengendo la testa dalla quotidianità e mandandola da tutt’altra parte!
User Image sararos Posted: Nov 20, 2017 8:16 PM (UTC)

46
1 Clarendon
Dire, Fare...Impiastricciare!
È arrivato il momento dell’anno della colla sulle mani e dei brillantini ovunque...
#ilmionataleèdifferente #iocicredo
User Image sararos Posted: Nov 16, 2017 9:38 PM (UTC)
49
1 Hudson
Dopo 3 mesi sono sempre più convinta che certe emozioni non si possono, non si devono spiegare e non occorre capirne per forza il significato.
Ti esplodono dentro e non puoi fare altro che subirne il fascino travolgente.
Soprattutto...le emozioni così forti tornano, magari quando meno te lo aspetti, ti colgono vulnerabile, pronto a stupirti di nuovo, magari pure a commuoverti.
Sono piccole cose, minute conquiste o forse più semplicemente...pazzie fenomenali.
E così capisci che solo chi ci crede incondizionatamente riesce a volare...OLTRE...a tutto e a tutti i “non può succedere”.
Grazie a chi ci ha creduto, a chi ha volato, a chi non vedeva l’ora di essere felice e all’ONDA così pazza e fenomenale come solo Lei sa essere...
#MACHENESANNA
User Image sararos Posted: Nov 15, 2017 7:56 PM (UTC)

fpiccini
welchomesiena
45
6 Lo-fi
“Fate ... Ignoranti” è uno degli ossimori che preferisco, ma era facile immaginarlo, ormai è da tempo che cammino su una linea gialla...nessun confine è mai così netto, si tratta più di convenzioni... “Le fate ignoranti sono quelle che incontriamo e non riconosciamo, ma che ci cambiano la vita. Non sono quelle delle fiabe, perché loro qualche bugia la dicono. Sono ignoranti, esplicite, anche pesanti a volte. Ma non mentono sui sentimenti. Le fate ignoranti sono tutti quelli che vivono allo scoperto, che vivono i propri sentimenti, e non hanno paura di manifestarli. Sono le persone che parlano senza peli sulla lingua, che vivono le proprie contraddizioni e che ignorano le strategie. Spesso passano per ignoranti, perché sembrano cafone, e invadenti per la loro mancanza di buone maniere. Ma sono anche molto spesso delle fate, perché capaci di compiere il miracolo di travolgerci. Costringendoci a dare una svolta alla nostra vita.”
– Ferzan Özpetek
User Image sararos Posted: Oct 29, 2017 1:33 PM (UTC)

59
5 Normal
L’amore non si chiede, non si implora, l’amore si dà.
Non c’è un modo giusto nè uno sbagliato, ma quello che ti sta meglio indosso.
Io la guardo come in uno specchio in cui è facile riconoscersi e perdersi al tempo stesso. Lei ha in sè il profumo della pioggia un attimo prima della tempesta, il calore del sole di maggio, la freschezza del primo tuffo in mare della stagione. Lei mi aiuta a guardare il cielo per quello che è, a non confonderlo con un foglio di carta colorato blu, ad osservare l’arcobaleno in ogni sfumatura senza fermarsi a guardare l’insieme.
Lei è un gran casino, talvolta più ingarbugliata del cubo di Rubik, Lei si perde, si allontana anche dà sè (pur restando sempre a distanza di sicurezza)...ma alla fine torna “LA ROBY” di sempre...ancora più Lei di prima!
Auguri..Mamy!
User Image sararos Posted: Oct 27, 2017 6:18 AM (UTC)
36
0 Inkwell
...a volte...la famiglia è anche quella che ti scegli...
OHANA!
User Image sararos Posted: Oct 26, 2017 1:02 PM (UTC)

39
0 Hefe
Si sta come d’autunno... ...un backup datato 16.02.2016 (unico riconosciuto rispetto al 9-14-20 settembre 2017) in un iPhone nuovo, tornato ieri cambiato in assistenza perché in garanzia...
(Ultima foto del rullino...ultima foto scattata a Londra prima di partire...)
User Image sararos Posted: Oct 18, 2017 6:35 PM (UTC)

25
0 Hudson
Baricco in Oceanomare scrive:"Il mare è senza strade, il mare è senza spiegazioni"
Ma soprattutto non ha confini.
Quando la vita reale fatta di: problemi, pensieri, stress, ansie e paure opprime in maniera quasi claustrofobica...ci vorrebbe sempre un mare da guardare.
Un orizzonte in cui perdersi...quell'infinita linea che rende aria, spazio e respiro.
All'orizzonte non ci sono nè risposte, nè convinzioni, nè certezze, ma quella piccola e sottile linea che lo divide dal cielo, ha la capacità di spingere oltre i confini dell’immaginazione, dove le domande, i problemi e miei pensieri negativi si perdono, svaniscono e si annullano completamente, lasciando spazio ai sogni e alle speranze....fosse solo anche per un solo attimo.