Toggle navigation
For some reason yellow flowers make me happy. Bought these for one of my windowsills.

More posts from this user

"The long and winding road
That leads to your door
Will never disappear
I’ve seen that road before
It always leads me here
Leads me to your door" 🎶
Sometimes the violence and injustice that I see happening in the world make me want to follow my introvert nature and retire on top of a mountain - far from the news, the senseless horror, the hypocrisy. But I don't. I won't. The darker the world gets, the more light, hope, and change we need to bring into it. However small my contribution can be, I'll keep doing my part to try make the world a better place. I won't give up. London won't give up. Whoever loves and believes in freedom won't give up. Be strong, and keep up the good fight. //
A volte la violenza e l'ingiustizia che vedo accadere nel mondo mi fanno venire voglia di cedere alla mia natura introversa ed andare a rifugiarmi in cima a una montagna - lontano dalle notizie, dall'orrore senza senso, dall'ipocrisia. Ma non lo faccio. Non lo farò. Più il mondo si fa cupo, più dobbiamo farci portatori di luce, di speranza, di cambiamento. Per quanto piccolo possa essere il mio contributo, continuerò a fare la mia parte per cercare di rendere il mondo un posto migliore. Non mi arrenderò. Londra non si arrenderà. Chiunque ami e creda nella libertà non si arrenderà.
When you start feeling the wind you know it: you're almost there, you're almost at the top. A newfound energy runs through your body as you push through the last few turns, and suddenly you are there: at the top, looking down at the other side. Best. Feeling. Ever. 💚
//
Quando cominci a sentire il vento lo capisci: ci sei quasi, sei quasi in cima. Una rinnovata energia ti attraversa, il tuo passo si fa più veloce e risoluto e, improvvisamente, ci sei: la salita è finita, hai raggiunto la vetta e, per un attimo, ti senti in cima al mondo. 💚
Back in London, but the mind keeps going back to the Dry Stone Route. Walking somehow makes for deeper and longer-lasting memories, as it forces you to slow down and gives you the time to really *see* what surrounds you. //
Rientrata a Londra, ma la mente continua a tornare alla Ruta de Pedra en Sec. Camminare crea ricordi più profondi e duraturi, perché ti costringe a rallentare e ti concede il tempo di *vedere* davvero quello che ti circonda.
That's exactly what you need after 6 days of walking up and down the mountains of the Serra de Tramuntana. // Questo è esattamente ciò di cui hai bisogno dopo 6 giorni trascorsi a camminare su e giù per le montagne della Serra de Tramuntana.
Day 6 - From the Monastery of Lluc to Pollença, 20 km. Last stage of the trek - we made it! 😎
While I look forward to giving my legs some well-deserved rest, I'm a little sad that it's already over. I know I'll miss the smell of the woods, the climbing, the unexpected views, the wild goats, the sounds of birds happily chirping along. I know I'll take the rugged beauty of the Serra de Tramuntana with me forever. 💚
// Giorno 6 - Dal Monastero di Lluc a Pollença, 20 km. Ultima tappa della Ruta de Pedra en Sec - ce l'abbiamo fatta! Se da un lato non vedo l'ora di concedere alle mie gambe un po' di meritato riposo, dall'altro sono un po' triste che sia già finita. So già che mi mancheranno il profumo dei boschi, le salite, i panorami mozzafiato, le caprette selvatiche, il cinguettare degli uccelli nel silenzio del bosco. So già che porterò l'aspra bellezza della Serra de Tramuntana con me per sempre. 💚
Day 5 - From Refugi de Tossals Verds to Monastery of Lluc, 18km. Another day in the beautiful mountains of the Serra de Tramuntana. Reaching the top of a mountain after a long and steep ascent is always rewarding, but getting to see the sea at the same time really makes the experience unforgettable. // Giorno 5 - Dal Rifugio Tossals Verds al Monastero di Lluc, 18km. Un'altra giornata fra le belle montagne della Serra de Tramuntana. Raggiungere la cima di una montagna dopo una ripida e lunga salita è sempre una bella sensazione, ma guardare l'orizzonte e vedere il mare davvero rende l'esperienza indimenticabile.
Day 4 - Biniaraix to Refugi de Tossals Verds, 19.5 km. We left the sea behind and had a full day of mountaineering, starting off with a 5.2km ascent to Coll de l'Ofre (with an elevation gain of 900m). After crossing the L'Ofre plain under a scorching sun, we endured a long and difficult descent to finally reach the pretty mountain hut Tossals Verds. Probably the toughest and most physically demanding stage of the trek, taking you right into the heart of the Serra de Tramuntana.
//
Giorno 4 - Da Biniaraix al Rifugio de Tossals Verds, 19.5 km. Lasciato Soller ed il mare alle spalle, la tappa di oggi è stata di sola montagna, con un inizio a dir poco in salita: oltre 2000 scalini di pietra e un totale di 900m di dislivello per raggiungere il passo di Coll de l'Ofre. Dopo aver attraversato l'altopiano di L'Ofre sotto un sole cocente, e una lunga e difficile discesa, siamo finalmente arrivati al bel rifugio de Tossals Verds. Forse la tappa più dura e fisicamente impegnativa del trek, che ci ha portato nel cuore della Serra de Tramuntana.
Day 3 - Soller to Cala Tuent, 14km. It's hard to describe the joy, relief and sense of accomplishment you feel when you make it to the end of yet another long and challenging stage. In this case the reward was particularly sweet, as nothing beats taking off your hiking boots and dive in the clear and fresh waters of such a beautiful cove. All hikes should end like that!
// Giorno 3 - Da Soller a Cala Tuent, 14km. È difficile descrivere la gioia, il sollievo e la soddisfazione che si provano nell'arrivare in fondo a un'altra lunga e impegnativa tappa. In questo caso la ricompensa è stata ancora più dolce, perché nulla batte togliersi gli scarponcini e tuffarsi nell'acqua limpida e fresca di una caletta bella come questa. Tutte le escursioni dovrebbero terminare così!
Day 2 - The second stage of the trek, from Deià to Soller (via Puerto de Soller) was longer but way easier than the first one. Legs are responding well, and confidence is back - we can do this. This was the view from a nice hotel half way between Deià and Puerto de Soller.
//
Giorno 2 - La seconda tappa, da Deià a Soller (via Puerto de Soller), più lunga della prima in termini di chilometri, si è rivelata molto meno faticosa. Le gambe (e le ginocchia) stanno rispondendo bene, e lo spirito si è rinfrancato. Questa era la vista dalla terrazza vicino all'hotel Son Mico, a metà strada fra Deià e Puerto de Soller.
Day 1 - Oh my. If the first stage of the trek, from the pretty town of Valdemossa to the tucked-in town of Deià, was going to be the easiest of the six, we might got ourselves into a bigger challenge than we thought. The descent to Deià, with its 700m elevation loss, was particularly hard for my knees, and I really had to grit my teeth to keep going. But we made it. And views like this one make it all worth it. Now rest - more walking awaits tomorrow. // Giorno 1 - Oh mamma. Se la prima tappa del trek, dalla graziosa cittadina di Valdemossa all'altrettanto bella Deià, doveva essere la più facile delle sei, potremmo esserci lanciati in un'impresa più impegnativa di quanto pensassimo. La discesa a Deià, con un dislivello di 700m, ha messo a dura prova le mie malandate ginocchia, e ho davvero dovuto stringere i denti per arrivare in fondo. Ma ce l'abbiamo fatta. E scorci come questo ripagano di tutti i momenti di difficoltà.
There are photos of me in the woods, sporting small hiking boots and an ear-to-ear smile, as young as 3 years old. Since I can remember, I've always loved hiking.
Wearing my hiking boots still puts a smile on my face, my legs suddenly impatient to get going, tickled by the thrill of a new adventure.

This is why I'm super excited about my upcoming trekking trip. I'm heading to Mallorca, where with my dad we plan to hike across the Serra de Tramunana mountain range, following the Ruta the Pedra en Sec (Dry stone Route). We'll be walking for 6 days, following cobbled paths and dry stone terraces, up and down the island's most beautiful mountains, covering an estimated 110km in total.

It's going to be a challenge. It's going to be tough. It's going to be awesome :) Stay tuned. // Negli album di famiglia ci sono foto che mi ritraggono nel bosco, con i miei scarponcini e un sorriso da un orecchio all'altro, fin da molto piccola. Da che ho memoria, ho sempre amato camminare in montagna.
Ancora oggi, il momento in cui m'infilo gli scarponi fa riaffiorare la stessa felicità e trepidazione, le mie gambe improvvisamente impazienti di cominciare a camminare, solleticate dalla promessa di una nuova avventura.

È per questo che sono super-esaltata per il viaggio che sto per fare. Sto partendo alla volta di Maiorca insieme a mio papà, per attraversare a piedi la Serra de Tramuntana, percorrendo la Ruta de Pedra en Sec. Cammineremo per sei giorni, lungo sentieri e muretti a secco, su e giù per le montagne più belle dell'isola, coprendo un totale di 110km.

Sarà un'impresa. Sarà dura. Sarà un'avventura :) Stay tuned.
As you walk through Chania's Old Venetian Harbour, with its unmistakable Italian flair, domes and buildings emblazoned with Arabic symbols speak of the city's Ottoman past. // Mentre passeggi lungo il vecchio Porto Veneziano di La Canea, dai tratti inconfondibilmente italiani, cupole e scritte in arabo rimandano al passato di dominazione ottomana della città.
The soft touch of the sun on my skin, the familiar smell of the Mediterranean filling my nostrils - my first time in Crete feels a lot like home, and everything else is suddenly a distant memory. // Il delicato tocco del sole sulla pelle, il familiare profumo del Mediteranneo che mi riempie le narici - la mia prima volta a Creta sa tanto di casa, e tutto il resto improvvisamente pare un ricordo lontano.
Sunset closing in. Clean air. Silence. You walk, the whole mountain to yourself, beauty all around you. Your heart smiles. You feel connected. You are content. //
L'avvicinarsi del tramonto. L'aria pulita. Il silenzio. Cammini, la montagna tutta per te, la bellezza tutt'intorno. Il tuo cuore sorride. Ti senti connesso, appagato.
Catinaccio and Vajolet Towers at sunset. In the mountains you should always be aware of distances and times, and plan your hike accordingly, as night falls pretty quickly and you don't want to find yourself hiking in the dark. Having said that, I'm glad this particular time we ran behind schedule, because watching the sun set in the Dolomites is something truly special. Well worth missing the last bus and having to walk 2.5 extra km to go back to our car. //
Tramonto sul Catinaccio e sulle Torri del Vajolet. In montagna bisogna sempre tener conto di distanze e tempi di percorrenza, e pianificare la propria escursione di conseguenza: la notte cala in fretta e camminare in alta montagna di notte può essere molto pericoloso. Detto questo, ammetto di essere stata contenta, questa volta, di essere in ritardo sulla tabella di marcia. Vedere il sole tramontare sulle Dolomiti è davvero uno spettacolo - un momento per cui vale la pena anche perdere l'ultimo autobus e farsi 2.5km in più per tornare al parcheggio.
It's becoming a tradition of mine to spend the first day of the year hiking in the Dolomites. Their beauty always makes my heart smile and being surrounded by nature is my way to recharge and feel connected with what's true and important. Yet, this time I couldn't help but feel something was wrong. The complete lack of snow felt, and looked, (and is), unnatural. //
Fare un'escursione nelle Dolomiti il primo dell'anno sta diventando una mia tradizione. Davanti alla loro bellezza il mio cuore sorride, ed essere circondata dalla natura è il mio modo di ricaricarmi e sentirmi connessa con ciò che c'è di più vero ed importante. Eppure questa volta non ho potuto evitare di provare che ci fosse qualcosa che non andava. L'assoluta mancanza di neve appariva (e di fatto è) innaturale.
In my element. 💙
At the end of our hike in the Sciliar-Catinaccio Nature Park (South Tyrol, Italy), we took a detour and walked around Huber Lake. The sun had already disappeared behind the mountain, and we took the last few shots in the beautiful blue hues of twilight. // Nel mio elemento. 💙
Al termine della nostra escursione nel Parco Naturale Sciliar-Catinaccio, in Alto Adige, ci siamo fermati al Lago Huber (uno dei due Laghetti di Fiè). Il sole era già scomparso dietro la montagna, ma c'è stato il tempo per qualche ultimo scatto alla luce del crepuscolo, con le sue belle tinte bluastre.

Shot on Canon 6D.
Backpack by @peakdesign.
#bagbrag #findyourpeak
Happy Holidays! Be mindful, be good, be happy. 💙
//
Buone Feste! Siate consapevoli, siate buoni, siate felici. 💙