1,312,160 Posts

Normal Storie di Sport
storie_di_sport “Qui non voglio correrci mai più e lo farò mettere nel mio prossimo contratto”.
Lo aveva detto, Henri.
Il Tour de Corse, rally il cui percorso si snodava lungo tortuose stradine affacciate su burroni e precipizi, era giunto alla sua 30esima edizione e in quel 1986 il palcoscenico era tutto per lui; Henri Toivonen.
Il Finlandese era la nuova stella del rallysmo mondiale; veloce, spettacolare, semplicemente imprendibile.
Tutti gli esperti erano concordi; l’unico in grado di domare le famigerate “Gruppo B”, belve da oltre 600 cavalli e dotate di un’accelerazione devastante era lui.
Ma lì, in Corsica, Henri non ci avrebbe mai più corso.
Quel rally era infimo, pericoloso, letale.
Esattamente un anno prima, il 2 maggio 1985, sulle stesse strade moriva Attilio Bettega alla guida della sua Lancia 037.
Sulla portiera il numero 4. 
Lo stesso di Henri.
Solo che in quel 1986 Toivonen era semplicemente il più forte.
E poco importa se un Finlandese solitamente andava forte solo su neve e sterrato.
Dopo diciassette prove speciali Toivonen guidava il rally con quasi tre minuti di vantaggio su uno specialista dell’asfalto come Bruno Saby, un’eternità, con Miki Biasion a seguire.
E furono proprio loro a trovarsi faccia a faccia con la tragedia.
Miki a stento riusciva a trattenere Bruno dal gettarsi tra le fiamme, mentre il suo copilota, Tiziano Siviero, disperatamente urlava in radio vane richieste di aiuto.
Henri Toivonen e Sergio Cresto uscirono di strada sulla discesa del Col d'Ominanda e la loro Lancia Delta S4 si rovesciò nel dirupo fino a schiantarsi contro gli alberi.
E poi l'inferno.
I due rimasero bloccati all’interno, avvolti dalle stesse lamiere che riuscivano a far danzare come nessun altro e per le quali avevano speso una vita intera, sempre al limite.
Tra gli effetti personali di Sergio fu trovata una lettera con le sue ultime volontà, nella quale esprimeva il desiderio di essere cremato.
Agghiacciante la data del suo testamento: 20 aprile 1986.
Dopo la morte di Henri e Sergio il mondo dei rally cambiò radicalmente, le Gruppo B furono abolite, le potenze drasticamente limitate e il pericolo fortemente ridimensionato.
Ancora una volta troppo tardi.

#rally #lancia
14s

» LOG IN to write comment.

Normal Targa Florio Official
Normal Targa Florio Official
sammiemccormick14 Gahhhh, Blue's oem headlights.🏼 Going to start looking at my options for my 04, any advice?
.
.. And ik a kit to restore them wouldn't hurt. #headlights #GotDents? #Subaru #subie #sti #car #aftermarket #blue #rally #subaruimpreza #subaruporn #wrx #help! #ideas
5min

» LOG IN to write comment.

Normal Targa Florio Official

» LOG IN to write comment.

ajp_automotive Blimey was seeing this amazing Mercedes AMGGT off, video in hand when I turned round and you'll never guess what snook up on me!
Gumball Team Galag convoy @teamgalag
#galag #gumballteam #gumball3000 #rally #carshow #etihad #batmobile #batman #batmanandrobin #amggt #racer #racing
8min

» LOG IN to write comment.

Normal Targa Florio Official
andys1 Throughout the day, before the Gumballers began to arrive in @london for the @gumball3000 rally, Regent Street played host to an assortment of super cars and exotic cars, on display to the public.
Here is another shot of this stunning Lamborghini Aventador roadster belonging to @rosso_mars.
@super_cars_europe @supercarsonthestreets @supercarsoflondon @speedsociety
#gumball3000 #gumballrally #gumball #rally #gumballlife #gumballarmy #car #cars #carporn #igcar #instacar #carswithoutlimits #exoticcar #supercar #gopro #goprooftheday #gopropic #whatsyourangle #lamborgini #lamborginiaventador #lambo #aventador #supercarsoflondon #regentstreet #londonsupercars #london #cityoflondon #uk #betsafe #england
9min

» LOG IN to write comment.