» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Mi hanno fatto parlare tutto il giorno di cibo, e ora mi preparo un risotto con la zucca a chilometro zero 3w

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Loneliness 1mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Le persone-albero quando stanno insieme arrivano a sfiorarsi senza sovrapporsi 1mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Il fiume si mangia la terra, i prati, passa attraverso gli alberi, il vecchio acquedotto e arriva a pochi metri dalla strada 2mon

» LOG IN to write comment.

Normal mattiasignorini
mattiasignorini L'autunno dai vetri bagnati 2mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini "Che senso ha tutto questo?" #boyhood 2mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Davanti alla vaga religiosità delle chiese ho sempre spostato lo sguardo verso i campanili. Se ne stanno lì come alberi secolari di granito, in una solitudine immensa. Ho conosciuto alcune persone, poche a dire il vero, che sono come i campanili, e ho sempre provato per loro una grande ammirazione. Non sono sfiorate dal vento, nè dalla pioggia, nè dalla velocità dei giorni. 2mon

» LOG IN to write comment.

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Il posto dove abitiamo io e te è da qualche parte lontano dagli altri. 3mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini La provincia, il temporale, il tramonto. 3mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Ogni tanto mi chiedono perchè mi piace abitare in provincia, e perchè non tornerei più in una grande città. Provo sempre a spiegarlo con lunghi discorsi, invece questa mattina un cartello attaccato a un flipper l'ha spiegato a me in una manciata di secondi. È qualcosa che ha a che fare con le cose semplici. 3mon

» LOG IN to write comment.

mattiasignorini Faccia di un ammalato da tre settimane. Salvatemi 3mon

» LOG IN to write comment.